annalaura spiega cose edgy look purobiocosmetics

#Annalauraspiegacose: Scopriamo l’Edgy look

Tutti noi abbiamo quell’amica sempre aggiornata su tutto: nuove mode, gossip, tresche e storielle degli amici, ecc. ecc., e anche noi abbiamo la nostra amica sempre “sul pezzo” a cui chiedere consigli su trucco, vestiti, scarpe, capelli ed occhiali.

https://www.instagram.com/al_basile/?hl=itLa conoscete già perchè di tanto in tanto abbiamo pubblicato sempre su questo blog le sue analisi di moda e stile: Al Basile

Oggi le abbiamo chiesto di trovare un look ispirato alla nostra nuova matita Long Lasting Nero Intenso.

Quindi Annalaura oggi ci spiega l’Edgy Look!

Se vi guardate intorno potete ammirare delle donne che hanno uno stile dal tocco androgino non esattamente perfetto, anzi al contrario con alcuni piccoli difetti, come i capelli (volutamente) un po’ disordinati o il trucco un po’ sbavato, che trasmettono un’allure super cool.

Queste ragazze incarnano l’essenza dell’edgy style, un mix di grunge/rock e stile maschile, ma molto contemporaneo e moderno. Uno stile senza tempo che non segue le mode. Questo stile si compone di pochi semplici capi ai quali abbinare un tocco originale che fa risaltare nella massa.


Outfit

Partiamo con il dire che i colori di riferimento sono il nero e il grigio.

edgy look purobio total


Capi spalla

Uno dei pezzi iconici dello stile edgy è il giubbino in pelle. Rappresenta un po’ lo stile da ragazza “tosta” che non cede ai cappottini bon ton.

Se proprio si vuol eccedere in eleganza la scelta può ricadere su un blazer dal taglio maschile, quindi dritto che non fascia il corpo.

edgy look purobio giacca pelle


Top

Le t-shirt sono monocolore, a righe, a quadri oppure, per le patite di rock, quelle della propria band preferita. Le maglie non hanno mai una vestibilità slim, quindi non devono mai essere troppo aderenti: l’effetto è di aver acquistato una taglia in più rispetto alla solita.

edgy look purobio tshirt


Pantaloni

Pantaloni preferibilmente skinny (molto aderenti) neri o jeans dai toni del blu o neri anche strappati (ma non troppo!!!).

Per le ragazze più audaci consiglio anche pantaloni dalle fantasie più originali come il leopardato o il pitonato, però attente: perché se usate un pantalone con una fantasia dovete scegliere un capo superiore monocolore.

Edgy look purobio pantaloni


Gonna

La gonna può essere una longuette stretta oppure una minigonna rigorosamente di pelle.


Scarpe

Mettete da parte le scarpette un po’ frou frou. Per uno stile edgy servono scarpe non troppo modaiole, ma grandi classici come stivaletti alla caviglia con la gomma importante, anfibi,  stivaletti stile cowboy  oppure sneakers.

edgy look purobio scarpe

 


Trucco

La base viso deve essere leggera  ma al tempo stesso perfetta; quindi è necessario avere un incarnato omogeneo e le piccole imperfezioni devono essere coperte.

Scegliete il fondotinta come il Drop Foundation che regala una pelle flawless, ma naturale. Le piccole imperfezioni, come i brufoletti, possono essere debellate dal Correttore Correttivo Verde in matita: riscaldate un po’ di prodotto sul dorso della mano e picchiettatelo sulla zona rossa. Per una maggiore copertura successivamente picchiettate il correttore Sublime con un pennello o con il dito (entrambi religiosamente puliti sennò portate i batteri a spasso sul viso).

Se avete la pelle mista/grassa applicate l’indissoluble Silky Powder in modo tale da settare il fondotinta senza appesantire il viso e minimizzare l’aspetto dei pori.

Per le gote scegliete un blush opaco o satinato nei toni del rosa o pescato per donare al viso un aspetto sano; le referenze colori sono il n. 6 Cherry Blossom o il Rosa Corallo Matte n. 2.

Passiamo al punto forte: gli occhi.

Step numero uno: le sopracciglia devono essere definite e piene. Delineatele e riempitele con la matita sopraccigliare dello stesso colore delle vostre sopracciglia.

Gli occhi sono rigorosamente dark.

Se siete amanti degli ombretti i colori saranno grigio, viola o marrone. Da sfumare un po’ a caso sulla palpebra. No a lavori da ingegneri dell’ombretto.

Se vi piace l’occhio più intenso, la riga di eyeliner è sempre la benvenuta, ma con una bella coda stile cat-eye; per agevolare la riuscita consiglio sempre l’eyeliner On-fleek Felt tip poiché la punta più dura agevola il disegno della coda.

La protagonista principale di questo look è la matita nera, che penso sia il primo prodotto di makeup del 90% di ogni ragazza.

La potete usare in diversi modi: sicuramente sulla rima interna dell’occhio per rendere il make up super intenso. Portate la matita fuori dai bordi e sfumatela con il pennello n. 5 per un effetto smudge che fa molto “bad girl”.

Se volete rendere l’effetto ancora più drammatico applicate sulla matita nera un po’ di ombretto nero e sfumatelo con il pennello n. 7. L’ex direttrice di Vogue France usa questa tecnica per mitigare (e nascondere) le occhiaie 😉

La matita nera può essere usata come eyeliner se si vuole una linea meno definita, meglio ancora se leggermente sfumata per contornare l’occhio con questo effetto un po’ smokey.

Sulle ciglia applicate un quintale di mascara.

Il mio consiglio è di applicare prima il LAM mascara per avere l’effetto nero e allungante e in seguito applicare il Glorius Mascara per regalare un volume aggiuntivo alle ciglia. Questa combo di mascara vi permetterà di avere delle ciglia wow.


Capelli

La piega non deve mai essere perfetta della serie “Sono appena stata dal parrucchiere”, anzi deve essere un po’ disordinata, ma stilosa.  Il raccolto deve avere sempre dei ciuffetti un po’ svolazzanti.

Se amate i capelli corti un taglio asimmetrico con il ciuffo più lungo laterale incarna perfettamente lo stile.

edgy look purobio capelli


Bene, se volete altri consigli da Annalaura vi invitiamo a seguirla su Instagram @al_basile

E vi invitiamo a seguire tutte le sue stories in cui dispensa consigli di stile e di vita!


Vi aspettiamo al prossimo spiegone di Annalaura e se avete voglia di spiegare voi qualcosa scriveteci pure a socialmedia@purobiocosmetics.it

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn